argento gioielli argento berberi talismani amuleti mano fatima croce sud

indietroindice
Mexicoart.it Viaggi in Marocco di Antonella e Riccardo.
Bellissimi gioielli d'argento, berberi e tuareg, di Essaouira, Tiznit e Taroudannt.

clicca qui per scriverci condizioni di acquisto


KHAMSA

chiamata anche "Mano di Fatima"
Gioielleria berbera

Un simbolo comunemente usato per tenere lontano il malocchio é la mano di Fatima, figlia del profeta Maometto. Si ritiene che la raffigurazione della sua mano (emblema del potere creativo e del dominio del genere umano) o del numero cinque abbiano un effetto analogo al protendere metaforicamente le dita contro il malocchio, pronunciando le parole khamsa fi ainek (cinque nel tuo occhio). Si tratta comunque di un simbolo pre-islamico molto antico.

Provenienza: Marocco
Tutte in argento 925 - Complete di cordino in pella nera - Lavorazione tradizionale

clicca sulle foto x ingrandire - riporta i codici sul modulo d'ordine


Codice 0965

Prezzo: 52,00 euro

Alt. 52 mm - Largh. 30 mm
Peso 11,8 grammi

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0961

Prezzo: 45,00 euro

Alt. 52 mm - Largh. 30 mm
Peso 8,7 grammi

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0957

Prezzo: 41,00 euro

Alt. 44 mm - Largh. 30 mm
Peso 7,8 grammi

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0954

Prezzo: 17,00 euro

Alt. 40 mm - Largh. 21 mm
Peso 3,2 grammi

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0909

Prezzo: 35,00 euro

Alt. 41 mm - Largh. 25 mm
Peso 6,9 grammi
Smalti a fuoco

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0912

Prezzo: 51,00 euro

Alt. 48 mm - Largh. 29 mm
Peso 9,5 grammi
Smalti a fuoco
Completa di cordino in pelle nera


Codice 0914

Prezzo: 45,00 euro

Alt. 45 mm - Largh. 28 mm
Peso 8,8 grammi
Smalti a fuoco

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0916

Prezzo: 45,00 euro

Alt. 44 mm - Largh. 29 mm
Peso 8,8 grammi
Smalti a fuoco

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0918

Prezzo: 51,00 euro NON PIù DISPONIBILE

Alt. 44 mm - Largh. 29 mm
Peso 9,3 grammi
Smalti a fuoco

Completa di cordino in pelle nera


Codice MF150
Prezzo: 32,00 euro

Alt. 29 mm - Largh. 20 mm
Peso 5,2 grammi
Completa di cordino in pelle nera


Codice MF152

Prezzo: 34,00 euro

Alt. 31 mm - Largh. 23 mm - Peso 6,0 grammi - Completa di cordino in pelle nera


Codice MF155

Prezzo: 30,00 euro

Alt. 26 mm - Largh. 21 mm
Peso della coppia 6,0 grammi


Codice MF160

Prezzo: 21,00 euro NON PIù DISPONIBILE

Alt. 29,5 mm - Largh. 21 mm
Peso 3,4 grammi
Completa di cordino in pelle nera


Codice MF163

Prezzo: 23,00 euro

Alt. 29 mm - Largh. 17 mm
Peso 4,0 grammi - Con zircone incastonato
Completa di cordino in pelle nera


Codice MF166

Prezzo: 13,00 euro

Alt. 31,5 mm - Largh. 22 mm
Peso 2,0 grammi
Completa di cordino in pelle nera


Codice MF169

Prezzo: 19,00 euro

Alt. 35 mm - Largh. 26,5 mm
Peso 3,7 grammi
Completa di cordino in pelle nera


Codice MF171

Prezzo: 22,00 euro NON PIù DISPONIBILE

Alt. 28 mm - Largh. 20 mm
Peso 4,0 grammi
Completa di cordino in pelle nera


Codice MF179

Prezzo: 52,00 euro

Alt. 42 mm - Largh. 28 mm
Peso 9,6 grammi
Completa di cordino in pelle nera


clicca qui per scriverci condizioni di acquisto


Se l'esistenza del tema della mano è molto conosciuto, la sua reale importanza, la molteplicità dei significati, la sua grande ricchezza stilistica e la varietà dei suoi interventi lo sono meno. Prima di tutto la mano "protettrice" che protegge e aggredisce, che dà e riceve, che garantisce una protezione contro la minaccia costante e subdola del malocchio (è prudente premunirsi sempre con un talismano la cui forma costituisce un deterrente infallibile). La mano "magica", talismano della fecondità femminile o della terra. La mano "amuleto" sotto forma di cofanetto che contiene un versetto del Corano (su pergamena), delle polveri, terre o profumi dai diversi poteri ai quali si ricollegano relazioni con gli astri. Più sovente, le raffigurazioni delle mani sono destinate a essere portate, queste sono amuleti nel senso etimologico della parola. Una credenza molto diffusa attribuisce l'origine della mano all'Islam (cf. Mani di Fatima). Le numerose raffigurazioni preistoriche e preislamiche infirmano questa credenza. Citiamo cronologicamente le mani rupestri positive o negative del Tassili, le mani incise in tutte le regioni pre-desertiche dell'Africa del nord e l'associazione quasi permanente del segno di Tanit (dea della fecondità originaria di Cartagine) con la mano sulle steli Libico-Berbere.

In Marocco esistono ben pochi gioielli la cui forma e apparenza, in origine, non sia legata a un simbolo, il cui senso sfugge anche a chi lo indossa; e se gli stessi orafi hanno dimenticato i significati delle incisioni o delle bulinature degli oggetti realizzati, è importante riscoprire il simbolismo che ne emana, rimanendo tale forma di cultura (berbera) la sola tradizione "scritta" che ci sia pervenuta oltre ai manoscritti ebraici della valle del Draa. (*) Testo tratto da "Jean Jacques Shaffar-Gioielli e misteri dei Berberi"


Orecchini berberi in argento


cod. 0950

Orecchini

alt. 40 mm largh. 24 mm
peso dei 2 orecchini 6,1 gr.

24,00 €

Provenienza: Essaouira
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.


cod. 0936

Orecchini
con pietre e intarsi

alt. 79 mm largh. 36 mm
peso dei 2 orecchini 15,1 gr.

62,00 € NON PIù DISPONIBILE

Provenienza: Essaouira
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.


cod. 0942

Orecchini
con pietre e intarsi

alt. 65 mm largh. 35 mm
peso dei 2 orecchini 8,2 gr.

40,00 €

Provenienza: Essaouira
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.


cod. 0947

Orecchini
con incisioni

alt. 55 mm largh. 27 mm
peso dei 2 orecchini 11,7 gr.

44,00 € NON PIù DISPONIBILE

Provenienza: Essaouira
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.


ANELLI BERBERI E TUAREG del MAROCCO

Anello con pietra verde
Argento 925
Misura anello: 18
pietra: diam. 12 mm

cod 3303
Prezzo: euro 46,00

 


Riporta i codici sul modulo d'ordine

Anello con agata azzurra
Argento 925
Misura anello: 15
pietra: 15 mm x 20 mm

cod 3335
Prezzo: euro 62,00

 


Riporta i codici sul modulo d'ordine

Anello con ametista
Argento 925
Misura anello: 19
pietra: 15 mm x 20 mm

cod 3339
Prezzo: euro 62,00

 


Riporta i codici sul modulo d'ordine

clicca qui per scriverci condizioni di acquisto


Pastori berberi

Chi sono i Berberi ?

Qual'è l'origine della loro razza? Sono gli Atlantidi della leggenda? I Filistei della Bibbia? Sono Semiti o Camiti o i due insieme, visto che la loro lingua, molto particolare, trova origine nel gruppo linguistico Cam-Semitico.

I Berberi rappresentano uno dei grandi enigmi dell'antropologia e i più grandi etnologi non concordano sulla loro origine.
E' pensabile che, se sono una razza a parte, siano frutto di un importante rimescolamento; è comunque certo che hanno conservato le loro radici con un senso esasperato della cellula familiare e tribale.
Si incontrano tipi ariani biondi con occhi blu o verdi, tipi asiatici dalla pelle gialla e gli occhi a mandorla, tipi semiti di pelle color rame.

Ed ammesso che siano arrivati da est non avranno trovato un'altra popolazione già radicata sul posto forse dei tipi negroidi discendenti di schiavi originari dell'Africa nera...
A chi si domanda se esista una sola arte Araba si può rispondere che gli Arabi conquistatori della Spagna e di parte della Francia erano una minoranza. I Berberi, originari dell'Africa del nord, ebbero nella conquista e in specie nell'opera civilizzatrice un ruolo che appare ben più importante di quello dei Semiti Arabi. Per 500 anni il Marocco ed il sud della Spagna furono dominati da sultani appartenenti a dinastie Berbere. Gli operai, gli artisti, i creatori dell'arte araba furono in maggioranza Berberi. (*)

Talismani e amuleti

Le superstizioni appartengono ad ogni tempo e ad ogni civiltà, le scienze occulte sono presenti ovunque e sembra che il loro rifiorire trovi fondamento nell'India primitiva e in Persia.
I Berberi, molto superstiziosi, più di ogni altro popolo, attribuiscono a taluni oggetti (ad es.: Khamsa, Croce del Sud e molti altri) virtù particolari atte a proteggerli da tutto, eccetto che dalla morte. La magia è tollerata dall'Islam, la stregoneria formalmente condannata. I Berberi, anche se oggi sono i più ferventi difensori dell'Islam, hanno accettato le idee venute da fuori, senza per questo rinnegare la loro cultura e le loro credenze.

La magia, la superstizione, la stregoneria sono sempre presenti tra le popolazioni creatrici di miti audaci nascosti dall'Islam purificatore: nell'elaborazione di cosmogonie ricche di senso poetico e magico-religioso, nello sforzo di conoscere i punti d'incontro delle possenti forze telluriche per impadronirsene. Solo i talismani e gli amuleti possono preservare dalle conseguenze delle credenze nei djnoun (spiriti maligni dai poteri eccezionali) o nei chitane (spiriti diabolici o persone diaboliche) o negli afrit (individui che raggiungono i loro fini con una forma d'intelligenza demoniaca) nel taleb (mago) capace di combattere la s'hour (stregoneria), nel malocchio. Talismani e amuleti garantiscono una protezione permanente contro minacce costanti e subdole scongiurando i malefici del demonio.

Il talismano telsaman è lo scritto che dona una forza soprannaturale a chi lo porta: con la punta di una canna i maghi tolba tracciano dei caratteri magici su una pergamena che poi viene avvolta in un panno di cuoio ricamato o in un cofanetto d'argento di varia forma.
Alcuni talismani citano il Corano: "In nome di Dio misericordioso, della divinità di Dio, Dio è grande, non c'è forza e potenza che in Dio", facendo seguire un'implorazione alle figure mistiche contro i cattivi spiriti. (*)

Foto: la danzatrice Amel Tafsout
(*) Testo tratto da "Jean Jacques Shaffar-Gioielli e misteri dei Berberi".


Valle del Souss


BRACCIALI BERBERI - ARGENTO 925

CLICCA SULLE FOTO X INGRANDIRE

Bracciale
pietra naturale 18mm x 13mm
peso 27,0 gr.

cod. 0869

76,00 €

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale

peso 30,5 gr.

cod. 0873

85,00 €
NON PIù DISPONIBILE

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale

peso 29,7 gr.

cod. 0880

83,00 €
NON PIù DISPONIBILE

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale

peso 29,8 gr.

cod. 0883

83,00 €

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale

peso 24,8 gr.

cod. 0887

72,00 €

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale

peso 18,8 gr.

cod. 0891

59,00 €

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale

peso 28,7 gr.

cod. 0895

79,00 €

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale
in argento (non marchiato)
peso 37,9 gr.

cod. 0900

56,00 €

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale
in argento (non marchiato)
peso 35,8 gr.

cod. 0906

53,00 €
NON PIù DISPONIBILE

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento.
Autentica lavorazione tradizionale.

Bracciale
pietra naturale 23mm x 30mm
peso 36,2 gr.

cod. 3078

99,00 €
NON PIù DISPONIBILE

Provenienza: Tiznit
G
ioielleria berbera in argento 925.
Autentica lavorazione tradizionale.


SIMBOLI

Non si possono enumerare tutti i segni simbolici che ornano i gioielli. E' importante rilevare che tutti, nella loro infinita varietà, hanno un rapporto diretto con la nozione della vita sforzandosi di esprimere essenzialmente la fecondità, la fertilità e la nascita. Si riconoscono subito i simboli relativi agli elementi astrali e naturali: luna, sole, terra, cielo, acqua.

Essi trovano immediata corrispondenza sul piano della rappresentazione umana nella quale i simboli si moltiplicano per dare l'immagine dell'uomo o della donna: potere fecondante l'uno, fecondità l'altra.

Si distinguono, su alcuni gioielli, le iscrizioni tratte dalla scrittura geroglifica o riprese dal simbolo di Tanit, dea della fecondità originaria di Cartagine. (*)

(*) Tratto da "Jean Jacques Shaffar-Gioielli e misteri dei Berberi".


Essaouira, isola di Mogador.

Chi sono i Berberi

1. In tutte le cosmogonie la creazione si effettua a partire da un centro, da un punto originale. In tutte le civiltà il mondo è un giardino, il centro è rappresentato dall' albero della vita, l'albero della conoscenza. Da questo punto parte il fiume che porta l'acqua della vita in tutta la terra.
2. Il cerchio della prima manifestazione, vero guscio d'uovo del mondo ove tutto è contenuto in potenza, è il recinto circolare del campo visivo orizzontale e verticale.
3. Quattro fiumi partono dal centro in direzione dei quattro punti cardinali, essi formano il primo quaternario dell'espansione creatrice: la croce. La croce è il primo simbolo che fa passare dal cerchio al quadrato.
4. Il quadrato immanente al primo cerchio è la pienezza finita stabilizzata nella perfezione, vista dal cielo, nel cerchio dal quale emana ed al quale ritorna senza interruzione, simbolizzata nel passaggio dal quadrato al cerchio. Simbolismo secondo il quale passando dal rettilineo o dal quadrato al cerchio, smussando gli angoli, si passa dall'imperfetto al perfetto, dal terrestre al celeste. (*)


COLLANE TUAREG
Eleganti quanto gli "uomini blu" del deserto.


Codice 0921

CIONDOLO BERBERO

Prezzo: 44,00 euro

Alt. 44 mm - Largh. 31 mm
Peso 10,2 grammi
Finemente lavorato

Completo di cordino in pelle nera


Codice 0923

CIONDOLO BERBERO

Prezzo: 63,00 euro

Alt. 42 mm - Largh. 38 mm
Peso 14,2 grammi
Finemente lavorato

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0931

CIONDOLO BERBERO

Prezzo: 36,00 euro

Alt. 50 mm - Largh. 45 mm
Peso 8,1 grammi

Completa di cordino in pelle nera


Codice 0934

CIONDOLO BERBERO

Prezzo: 51,00 euro

Alt. 58 mm - Largh. 48 mm
Peso 12,2 grammi

Completa di cordino in pelle nera


COLLANA TUAREG (Tiznit - Marocco)
ciondolo in argento 925 e pasta vitrea rossa
In origine anelli da portare al dito
misura: alt. 46 mm x largh. 27 mm
filo con perline lungh. 44 cm
cod
3161
€ 43,00



Riporta i codici sul modulo d'ordine

condizioni di acquisto

COLLANA BERBERA (Tiznit - Marocco)
ciondolo in argento 925 bella lavorazione a niello (fondo nero)
misura: alt. 61 mm x largh. 48 mm x prof. 7 mm
cordino in pelle
cod
3184
€ 70,00



Riporta i codici sul modulo d'ordine

condizioni di acquisto

COLLANA BERBERA (Tiznit - Marocco)
ciondolo in argento 925 bella lavorazione a niello (fondo nero)
misura: alt. 64 mm x largh. 42 mm x prof. 7 mm
cordino in pelle
cod
3208
€ 60,00



Riporta i codici sul modulo d'ordine

condizioni di acquisto

COLLANA TUAREG (Tiznit - Marocco)
ciondolo in argento 925
misura: alt. mm 43 x largh. 35 mm x prof. 6 mm
cordino in pelle
cod
3189
€ 45,00



Riporta i codici sul modulo d'ordine

condizioni di acquisto

COLLANA TUAREG (Tiznit - Marocco)
ciondolo in argento 925
misura: alt. mm 84 x largh. 75 mm x prof. 6 mm
filo con perline lungh. 48 cm
peso: 47,2 gr.
cod
3236
€ 125,00 NON PIù DISPONIBILE



Riporta i codici sul modulo d'ordine

condizioni di acquisto

COLLANA BERBERA (Tiznit - Marocco)
ciondolo in argento 925, l'antica forma di una fibula berbera trasformata in ciondolo.
misura: alt. 35 mm x largh. 31 mm
cordino in pelle
cod
3516
€ 45,00



Riporta i codici sul modulo d'ordine

condizioni di acquisto



Mirleft, dintorni.

SIMBOLOGIA DEI NUMERI

Il numero uno indica la forza creatrice; il cinque lo slancio vitale; il nove è l'espressione della gestazione umana; il quattro, sotto la forma di quattro punti formanti un quadrato, rappresenta la terra. I numeri tre e quattro nel mondo Berbero sono riservati rispettivamente all'uomo ed alla donna.

 


Mirleft, la spiaggia grande.

 

Chi sono i Berberi

Fertilità e fecondità

Le decorazioni dei gioielli rappresentano dei simboli di fertilità e fecondità le cui origini sono sahariane. Tale simbologia indica una preoccupazione nelle oasi e una ossessione nel deserto che solo due o tremila anni fa era fertile, con fiumi ricchi d'acqua, valli verdi e laghi profondi. Gli abitanti del Sahara hanno "scritto" questi simboli prima sulle rocce, poi sui gioielli, le ceramiche, i tappeti, per combattere il malocchio e preservare dalla sparizione la razza, la tribù, la famiglia; in seguito per difendersi dal deserto che divora 10.000 kmq di terre coltivabili all'anno. (*)


Aglou Plage

Baraka

Molti oggetti sono valutati non solo a causa del modo in cui sono stati decorati, ma perché possono contenere un baraka. Anche se il termine Baraka ha vari significati è soprattutto la forza positiva dei santi e delle confraternite sufi. La fede religiosa dell'artigiano nelle forze soprannaturali si connette a lui tramite l'oggetto che sta facendo. La baraka non esiste solo in amuleti e talismani, ma in ogni tipo di oggetti, come le ceramiche e i tessuti, le piante come l'henné, gli incensi come la mirra. Nel caso dei gioielli, negli anelli e nelle collane e nei talismani indossati intorno al collo, decorati con parole o frasi del Corano. La Baraka è importante anche per far fronte alle forze oscure e per curare le malattie.


Amel Tafsout, danzatrice berbera.

C'è una lunga tradizione per la numerologia (vedi sopra) nel mondo arabo, in particolare per il numero tre, cinque, sette, nove e loro multipli, che si crede abbiano potere magico. Un talismano può essere fatto di pelle o stoffa con incisi simboli come mezzelune, croci, stelle e la mano. Può trattarsi di un pezzo di carta su cui può essere scritta una breve preghiera o versetti del Corano.



Marrakesh-Essaouira

SIMBOLI ANIMALI

I simboli e i motivi raffiguranti animali si trovano principalmente in tessuti, ricami, ceramiche, legno e gioielli. La rappresentazione di animali pericolosi, come il serpente e lo scorpione è destinata ad agire come una protezione simbolica.
Il simbolo del pesce in gioielleria rappresenta l'acqua, la pioggia e la fertilità della terra.
L'uccello spesso citato nel Corano come un messaggero tra cielo e terra è associato con il destino, mentre l'aquila rappresenta il potere.
La lucertola e la salamandra simboleggiano l'anima umana alla ricerca della luce.
Il serpente è associato con il fallo, esso stesso un simbolo di fertilità e si pensa che abbia poteri di guarigione.
La tartaruga rappresenta i santi che simboleggiano la protezione dalle forze del male. La mano, chiamata Khamsa, è un simbolo dell'attività creativa umana , il potere e il dominio. Significa cinque in arabo e simboleggia anche il numero cinque con le sue proprietà magiche, protettrici dalle forze del male.
L'occhio è rappresentato come un triangolo o come una fila di triangoli. L'occhio può apparire in tutti i modi, a triangolo rovesciato o a losanghe.
Tutti questi modelli possiedono poteri magici contro il male e proteggono le persone, gli animali e gli oggetti. Tale protezione è l'unica azione che un essere umano può adottare di fronte al Mektoub (il destino).
I tatuaggi soprattutto nelle donne sono una pratica diffusa tra i berberi e gli arabi del Nord Africa. Si ritiene che gli orifizi del corpo siano vulnerabili e devono essere protetti dalle forze del male. I tatuaggi non sono mai figurativi, ma piuttosto semplici formazioni geometriche.
Tratto da http://www.ameltafsout.com/symbols.html


Essaouira la bella.



GIOIELLI BERBERI - Tratto da: "Marocco" Lonely Planet - EDT

Le tradizionali collane realizzate nelle valli delle oasi meridionali sono splendide e alcune tra le più belle sono adorne di talismani d'argento, corallo rosa, amazzonite, ambra, cristallo di Boemia e perline d'ebano dell'Africa occidentale.
I gioielli berberi sono sempre d'argento (l'oro era considerato un metallo funesto), e la loro funzione va ben oltre quella di semplice ornamento: servono a indicare I'appartenenza a un clan, simboleggiano la ricchezza, riflettono le tradizioni culturali e rappresentano una fonte di potere soprannaturale e religioso per chi Ii indossa.
Una fanciulla riceve i gioielli dalla madre fino a quando non si sposa. Intanto il futuro marito commissiona a sua madre o a una sorella altri gioielli che vengono tenuti dalla ragazza come dote che ella arricchirà per il resto della vita. Le collane sono importanti, ma la sposa riceve anche bracciali, fibule (spille elaborate, spesso triangolari, usate per fermare gli indumenti), cavigliere, orecchini e copricapo. Alcuni pezzi sono indossati tutti i giorni, mentre i più belli sono riservati alle feste, ai pellegrinaggi, ai funerali e così via.
Le proprietà protettive, curative e magiche dei gioielli sono estremamente importanti. Le collane contengono amuleti acquistati presso stregoni o santoni per proteggere dal malocchio, dalle malattie e dagli incidenti, nonché per facilitare il parto.
L'argento é ritenuto un rimedio per i reumatismi, mentre il corallo é simbolo di fertilità e anche a esso si attribuiscono poteri curativi. L'ambra é portata come emblema di ricchezza e per proteggere dagli incantesimi, ed é inoltre considerata afrodisiaca e curativa del raffreddore. L'amazzonite e le corniole sono usate per predire iI futuro, e le conchiglie provenienti dall'Africa orientale sono un simbolo di fertilità.
I talismani sono decorati con motivi stilizzati raffiguranti animali, il sole, la luna e le stelle, e a essi sono attribuiti vari poteri soprannaturali. Un simbolo comunemente usato per tenere lontano iI malocchio é la mano di Fatima, la figlia del profeta Maometto. Si ritiene che la raffigurazione della sua mano (emblema del potere creativo e del dominio del genere umano) o del numero cinque abbiano un effetto analogo al protendere metaforicamente le dita contro il malocchio, pronunciando le parole khamsa fi ainek (cinque nel tuo occhio).

clicca qui per scriverci

indietroindice